giovedì 11 febbraio 2010

Quando l'ordine arreda!


Non so se siamo tutte così ma io sono alla costante ricerca di soluzioni per mettere in ordine la biancheria della mia casa (tovaglie, lenzuola, boutis, coperte, asciugamani e quant'altro). Ho moltissima biancheria cucita e sapientemente ricamata dalle abili mani della mia bisnonna Desolina (il cui nome evoca tempi così lontani, non è vero?) e non amo riporla, anche se ordinatamente, in cassetti e armadi chiusi. I miei occhi e gli occhi dei miei ospiti in questo modo non possono godere di pizzi e merletti, di belle iniziali ricamate e di bei tessuti d'antan! Ed allora un buon compromesso tra l'ordine e l'appagamento degli occhi può essere la soluzione presentata qui sotto. E perchè no? Un po' di bei cestoni in fibra naturale possono aiutarci a completare l'effetto country chic!




Se invece non vogliamo proprio lasciare così aperta la nostra scaffalatura, magari perchè i nostri amici animali si potrebbero acciambellare sulla biancheria pulita(e chi ha animali in casa sa che lo faranno!!) possiamo fare, o far fare da un falegname, delle semplicissime antine che però non saranno chiuse da un pannello di legno ma da semplice rete da conigliera/pollaio. Così la biancheria sarà protetta ma sempre in bella vista!








mercoledì 3 febbraio 2010

Aria di Primavera?



Dopo due settimane di termometro bloccato sotto zero, oggi abbiamo avuto "addirittura" 7°C! Il paesaggio è ancora invernale e per domani sera è prevista ina bella nevicata ma i vasi di bulbi sul mio balcone preannunciano l'avvicinarsi della primavera. Me li ero dimenticati a dire la verità...ma ieri sera, al ritorno dal lavoro, ho dato un'occhiata ai vasi e le prime foglie verdi e già coriacee si sono affacciate. Che meraviglia! Il problema è che non ricordo più quali bulbi avevo piantato...bè sarà una bella sorpresa quando fioriranno!