giovedì 9 febbraio 2012

Dishwasher Powder/Detersivo per lavastoviglie homemade and natural


Molte di voi ormai conoscono ed utilizzano il mio amato Pinterest e ne sono felice!

E' una fonte praticamente inesauribile di ispirazione e di risposte alle fatidiche domande "ma chissà come si fa a fare questo e quest'altro?" oppure "come potrei fare per....", e via di questo passo!

Ed è proprio così che ho trovato diverse ricette per fare la polvere per la lavastoviglie fatta in casa e 100% naturale!

Mi sono proprio stufata di spendere cifre enormi per il detersivo da lavastoviglie e comprare prodotti alquanto discutibili in fatto di ecosostenibilità e così, tra le tante ricette trovate su Pinterest ne ho scelta una che mi ispirava molto e che, guarda caso, era di una blogger americana che seguo e che sta usando questa polvere da ormai 1 anno !!!

E sorpresa delle sorprese, tutti i prodotti (solamente 3) necessari alla ricetta li avevo in casa! O meglio, qui in azienda!!! Incredibile....e non lo sapevo!!


Quindi eccovi la ricetta:


1/2 tazza di percarbonato ( nella ricetta originale si utilizza la borace ma in seguito a una recente riclassificazione della sostanza meglio usare il percarbonato)
Aggiornamento novembre 2012°°° attenzione: la borace è stata recentemente riclassificata ed ora risulta essere nociva per la fertilità. Quindi ho chiesto consiglio per avere una valida e soprattutto sana alternativa e mi è stato consigliato il percarbonato. Quindi direi che è proprio il caso di sostituire la borace con il percarbonato).
1/2 tazza di soda (bicarbonato di soda, ma non quello che si usa per lavare la verdura, quello tipo solvay, per il bucato)

1/4 di tazza di acido citrico naturale


Versare le 3 polveri in un contenitore (potete riutilizzare un contenitore di detersivo che già avete in casa o, come ho fatto io, riempire un bel vasone della Bormioli, di quelli con la guarnizione...molto più chic!! ah ah!!), mescolare bene.

(Vista la grande richiesta, faccio che fare un aggiornamento e pubblicarlo qui.... questi prodotti si trovano comunemente in drogheria....o sul nostro sito ttp://www.ceranovecento.com/linee.cfm?IDl=11)

Dose per ogni lavaggio: 1 cucchiaio da minestra bello colmo se la vostra acqua è dolce, 1 cucchiaio e mezzo se l'acqua è più dura (nel qual caso converebbe aumentare anche un po' la dose di borace).





Consiglio: aggiungete, al posto del brillantante, dell'aceto di vino bianco e vedrete che scintillio i vostri bicchieri!!


Io sono al settimo lavaggio e proprio non mi posso lamentare, anzi!!!

Funziona benissimo, è economico e naturale. Promosso a pieni voti!


Vi lascio l'etichetta che ho usato io per il mio barattolo in caso voleste provarci anche voi!






La vostra Fra


p.s. Qualcuno contesta l'uso del borace (peraltro indicato ovunque come unico e valido sostituto dei comuni detersivi chimici) in quanto alcuni studi hanno rilevato un effetto teratogeno sui topi...ma solo per ingestione diretta del borace puro in grandi quantità, a risciacquo come in lavastoviglie non ci sono problemi .....giusto per vostra informazione e correttezza nei vostri confronti..valutate voi.

Credo che questa formulazione sia efficace anche solo con soda e acido citrico! Provate.

29 commenti:

  1. Benissimo proverò devo solo procurarmi i vari ingredienti.Grazie!!!
    Mariangela

    RispondiElimina
  2. Francesca, ottima idea :-) grazie per averla condivisa ... ma spiegami: dove posso trovare la borace e l'acido citrico????
    La soda intendi il bicarbonato, il barattolo Solvay che vendono ovunque??

    Scusa le mille domande ma non vorrei fare danni :-)

    Grazie
    Rita
    Ri Benny

    Ps. BELLISSIMA anche l'etichetta, grazie!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Rita! Sì, la soda solvay, esatto, quella che va bene per il bucato.
    Borace e acido citrico li trovi sicuramente in drogheria o....sul nostro sito (www.ceranovecento.com)
    ;-))

    Fra

    RispondiElimina
  4. Mannaggia,mi hai preceduto!!!Anch'io faccio il sapone per lavastoviglie naturale...anche se con ingredienti diversi!!! Vabbè...l'importanza è usare i saponi naturali!!! Ciao L.

    RispondiElimina
  5. P.S.
    la tua etichetta è Très Chic!!!

    RispondiElimina
  6. Ma quanto sono belle quelle etichette antiche??
    ah ho sempre sognato di lavorare in una farmacia...ma di quelle che esistevano anni e anni fa, con vecchi mobili e tanti barattoli di vetro!!

    L'idea che proponi è sembra ottima ma purtroppo in casa non mi sostiene mai nessuno quindi questa 'ricetta' mi servirà tra qualche anno :)
    Grazie mille!

    un bacio
    Silvia

    RispondiElimina
  7. Bellissime Silvietta, bellissime!
    Bè, tu potresti pensare di aprire una farmacia vecchio stampo...no???

    Per la cronaca, l'etichetta arriva da The Graphic Fairy e poi l'ho un pochino modificata!

    Qualcuno mi contesta l'uso della boarce...giusto per vostra informazione e correttezza.

    RispondiElimina
  8. Appena ho tempo di andare a comprare gli ingredienti provo a fare la magica pozione!
    Grazie del suggerimento, l'etichetta è super!
    A presto...
    Silvia

    RispondiElimina
  9. Magari,nono Fra è praticamente impossibile, aprire una farmacia costa moooolto più di una casa :(

    RispondiElimina
  10. Questa la faccio! E che bella l'etichetta!!!
    Ma mi dai ripetizioni di Pinterest???? Mi sa che manco solo io.. -.-'

    RispondiElimina
  11. bellissima ricetta Francesca!
    non resta che provare...mi cercherò anche un bel barattolone antico come il tuo...
    simonetta

    RispondiElimina
  12. Francy io faccio così da sempre:
    acido citrico (ora il vostro!) al posto del detersivo e aceto bianco al posto del brillantante!
    Ecologico economico e suggeritomi da un amico Idraulico il quale mi disse che facendo così la mia lavastoviglie sarebbe diventata quasi eterna e difatti ha 10 anni e non ha mai avuto problemi perchè l'uso dell'acido citrico naturale preserva le parti idrauliche più importanti dall'attacco del calcare e altre cose dannose!
    Quindi ragazze provate perchè funziona davvero! Brava Francy ottima idea divulgare questa cosa....!
    a presto
    Virgi

    RispondiElimina
  13. Che bella cosa Fra, mi procuro gli
    ingredienti e ci provo anch'io,
    assicurato!!
    Proprio la settimana scorsa ho sentito che nell'ottocento mettevano la borace nella carne per far sparire l'odore della decomposizione.......
    pensa te!!!!!
    E mi prendo pure l'etichetta, si si!!
    Moooolto carina!
    Grazie ed un abbraccio
    Susy x

    P.S. hai visto il post sul tuo premio?

    RispondiElimina
  14. Grazie Fra ! Ci voglio proprio provare!
    un abbraccio
    simona

    RispondiElimina
  15. E' sicuramente da PRO-VA-RE!! Cerco anche io gli ingredienti e vi faccio sapere!!!!
    Grazieeeeeeeee....
    Monica

    RispondiElimina
  16. Io ho la fissa di cercare di fare tutto in casa e questa del detersivo per lavastoviglie mi sembra davvero utile. Ma, scusa Francesca, perchè ti contestano l'uso della borace? Perdona la mia ignoranza ma non capisco se è perchè pericolosa per la salute o altro. Puoi darmi delucidazioni per cortesia? L'aceto di vino bianco lo uso già da molto al posto del brillantante e anche al posto dell'ammorbidente per il bucato se l'ammorbidente, appunto, mi manca. E la biancheria non prende assolutamente l'odore dell'aceto. Anzi, il bucato è morbido e soffice. Grazie mille e resto in attesa di una risposta. Paola

    RispondiElimina
  17. Fra!!
    Sei super! Anche il detersivo natural per la lavastoviglie!!!
    E che bell'idea il contenitore con etichetta vintage!!!
    Lo adoro!
    Spero di poter trovare anch'io gli ingredienti!!!
    Baciotti
    Francy

    P.S. Stavo per dimenticarmi...Congratulazioni per Parisienne Farmgirl!!!!!

    RispondiElimina
  18. Grazie Francesca, anche io, da tempo, avevo perplessità sui prodotti per la lavastoviglie! Ma, per pigrizia, non mi ero mai documentata per trovare un'alternativa!
    Barbara

    RispondiElimina
  19. Carissima,
    è tanto che non mi convincevano le pastiglie per la lavastoviglie.. e cosi ho già fatto ordine nella tua azienda... vorrei anche altri consigli su come lavare il bucato in lavatrice io non stiro quindi ho bisogno che la roba sia morbida quando esce dalla lavastoviglie se no chi la piega più (ho già preso sempre sul sito anche il sapone liquido marsiglia)
    Non vedo l'ora di provarli...
    ciao e grazie

    RispondiElimina
  20. Grazie! E' proprio una bella cosa, la proverò senz'altro...oltretutto abito a Rosignano Solvay, proprio dove fanno il bicarbonato ;)
    Io sto cercando di eliminare il più possibile i detersivi, l'aceto al posto del brillantante lo sto usando già da un pò, e lo uso anche per pulire l'acciaio del banco della cucina ecc...
    Spero di trovare il borace!
    Grazie anche per l'etichetta, è bellissima ed appropriata...
    Buona giornata
    Michela

    RispondiElimina
  21. Fra la tua ricetta è assolutamente da provare!! Vedo se riesco a trovare gli ingredienti qui in zona e mi butto!!
    Evviva Pinterest!!!
    Un bacione
    paola

    RispondiElimina
  22. grazie grazie grazie!!! è inutile che risparmiamo acqua e elettricità e poi usiamo tutti quei detersivi... troppo bella l'idea, non smetterò mai di ringraziarti e grazie anche per aver condiviso la tua bellissima etichetta
    laura

    RispondiElimina
  23. Ma che carinoooo Fra bellissima idea!! Ora ci provo.. anche perchè Peppe secondo me ha tutti gli ingredienti.. e mi stampo pure l'etichetta che è bellissima! :-)
    Un bacione
    Etta

    RispondiElimina
  24. Ma sei una grande, ma quante ne sai? Sempre una in più del diavolo? Pronta con quel nostro "discorsetto"? Manca poco eh? Ricordati di scattare tante belle foto! ;)

    Un bacione
    SArah

    RispondiElimina
  25. L'idea mi piace tanto, non appena trovo tutto ci provo e ti faccio sapere....

    RispondiElimina
  26. che idea incredibile Signorina Francesca lei è una vera donnina di casa....

    RispondiElimina
  27. Cara Francesca che bello il tuo blog! ci siamo capitate da poco ed ovviamente ci siamo iscritte. Fai delle foto veramente bellissime ed hai una casa davvero da rivista! Se ti fa piacere passa a visitare il nostro blog...noi le case le "riempiamo " di decori...
    A presto!
    Paola & Eddi

    RispondiElimina
  28. Finisco il detersivo che ho in casa e provo sicuramente!
    Grazie mille!
    Anna

    RispondiElimina
  29. Ciao,ho trovato il tuo blog per caso!..E mi piace molto!Ho appena preparato questo detersivo naturale facendo queste dosi:100g di percarbonato,100g soda solvay e 50g di acido citrico.Scusa la domanda magari un po' scema ma mi puoi confermare se le proporzioni sono esatte?Ti ringrazio..ho appena avviato un lavaggio..poi ti dirò!

    RispondiElimina