giovedì 29 marzo 2012

Spring calls for changes!



La sentite anche voi quest'aria frizzantina che invoglia al cambiamento?

Io ho iniziato con la cucina, o meglio, con i ripiani della nicchia della cucina vicino al lavandino... prima, lo ammetto, era un gran pasticcio!

Non riuscivo a capire quali colori andassero bene con la mia cucina rosso scuro, quali oggetti fossero i più adatti (oltre che i più pratici).
Trascinata dall' onnipresente bianco volevo anch' io disporre tanti oggettini shabby e dai toni pastello ma... no, proprio non ci stavano.

Così mi sono "slegata" da tutte le cucine bianche che vedevo in giro e mi sono concentrata sulla mia, l' ho ascoltata quando mi diceva quello che desiderava (no, non sono uscita di testa, state tranquille)...e credo di aver capito.

Ecco il primo dei cambiamenti, che riguarda appunto questa nicchia.










Nei prossimi giorni vi mostrerò gli altri cambiamenti in corso...

Credo che i cambiamenti apportati in casa siano specchio dei cambiamenti che avvengono dentro ognuno di noi. Io, personalmente, sto cercando di appianare alcuni lati molto spigolosi del mio carattere e trovo che cambiare la disposizione dei mobili e le decorazioni di casa aiuti...e non poco.

Felici cambiamenti a tutti!

Fra

p.s. Come avrete intuito oggi è davvero un altro giorno ed è molto molto meglio.
Grazie a tutte per l'enorme sostegno che mi date sempre, siete preziose per me! 

P.p.s. Comunicazione di servizio.... al post sulla poltrona LauraM mi aveva fatto una domanda sul grassello di calce... Laura non ti ho risposto perchè non ho trovato il tuo indirizzo mail...se mi scrivi sulla mia mail ti risponderò! Grazie

14 commenti:

  1. OH!Sapessi quante volte girano i miei di mobili!
    E chissà perchè? Mi sa' che per noi donne di oggi sia normale e pensare che prima non li spostavano nemmeno per pulirci sotto...
    Gli stessi mobili allo stesso posto per una vita intera...
    Forse siamo noi che siamo insicure?
    O forse prima non avevano fantasia??'
    Mah!? Però "a me mi piaceeee"!!!!!!!
    Ahahah! Buona serata Francesca!

    RispondiElimina
  2. Ci assomigliamo molto anche io ho un carattere un po' "molto" spigoloso.... ed anche a me quieta molto cambiare gli angoli di casa oppure sistemare il mio terrazzo e le mie piantine... Difficile tenere a bada un carattere cosi.... me ne rendo conto.
    Ma ci sto lavorando da molto tempo e dei cambiamenti ci sono stati. Bisogna pure ammetterlo ogni tanto...Ciao e buona giornata finalmente.

    RispondiElimina
  3. quante cose belle che vedo..
    hai ragione riguardo i cambiamenti..
    dopo aver fatto ordine ci si sente subito meglio!

    Silvia
    p.s. abbiamo lo stesso porta riviste di ikea (giusto per collegarci al post di Diana di qualche giorno fa, ahaha)

    RispondiElimina
  4. Adoro la tua cucina rossa...,come tante altre cose di casa tua.
    Percepisci che tutto è stato fatto con amore,e questo (guardando le immagini che hai postato non solo in questo ultimo post)mi trasmette tanta serenità ed un forte senso di accoglienza.
    Credo proprio che rispecchi te e la tua famiglia.
    Ci conosciamo da pochissimo,ma credo tu sia una persona molto altruista e speciale.
    Son contenta che con il piccolo vada meglio.
    Un grosso bacione
    Fede

    RispondiElimina
  5. Adoro fare cambiamenti, mi rallegra, mi mette una gioia.....La tua nicchia è meravigliosa, la mensola centrale è la mia preferita.
    Baci Simo

    RispondiElimina
  6. Quanti bellissimi oggetti, e quanti libri! Vedo che hai anche il nuovo di Fifi O'Neill...che dici, me lo consigli?
    Purtroppo nella mia cucina bianca una nicchia porta tutto come la tua manca, non c'è abbastanza spazio, ma quanto mi piacerebbe!
    Sono felice che tu stia meglio, e anche il piccolino, bacioni
    Michela

    RispondiElimina
  7. Che noia le cucine bianche e immacolate, noi non siamo ragazze così noiose! Ma certo, anche a me prendono i momenti di follia omicida nei confronti del caos. E ogni tanto fa bene alla casa, ma anche a noi, psicologicamente, rimettere un po' d'ordine. In questo momento, mi sento molto sulla tua stessa lunghezza d'onda :-)

    Un abbraccio

    Viviana


    P.S. Il Patato sta un pochino meglio?

    RispondiElimina
  8. Massimo è convinto che la mia sia una patologia vera e propria ... magari non sarà ancora riconosciuta nel prontuario del Ministero della Salute ma pur sempre una patologia.... ADOROOOOOOOO spostare i mobili... anzi non ne posso proprio fare a meno!
    i tuoi cambiamenti mi piacciono moltissimo .. nonostante ci siano molti oggettini mi da comunque l'idea del tutto ordinato!
    toglimi una curiosità... erano tutte cose che avevi già in giro per casa o ti sei recata in qualche mercatino per fare "nuovi" acquisti?
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Oh Fra! Glad to hear little G is doing better (and you)
    how funny...you are home just one full day unexpectantly and the house gets all refreshed! how similar we are!!
    xo
    Anne Marie

    RispondiElimina
  10. Ciao! E'proprio bella la tua cucina, però ci potresti parlare un pò di lei?? So che avevi dedicato un post tutto su di lei, che ho letto, però...come l'hai scelta?? Perchè questo colore piuttosto che un altro? La disposizione...? scusa tanta curiosità, ma mi sto accingendo a comprare una cucina anche io e sono molto indecisa...su colori, top, "sfondi", disposizione...mi chiedo, andrà bene? Sarà confortevole, nel senso che darà quel "calore" che bisogna percepire quando entri nel cuore della casa? Sarà "comoda" per lavorarci?? E i pensili?? Non mi piacciono un granchè, però...sono un gran pasticcio! Lo so! Quando sei in fase di ristrutturazione casa forse sono troppe le cose a cui pensare che si perde un pò la lucidità...
    Grazie per la pazienze di aver letto questo post, e per l'umanità che sprigioni!
    Monica
    spanke.torakiki@gmail.com

    RispondiElimina
  11. E' verissimo quello che dici, che bisogna "ascoltare" la propria casa...e si vede che tu l'hai fatto!
    Barbara

    RispondiElimina
  12. Girala o voltala, la tua è una SIGNORA CUCINA, gran gusto, è sempre bella. Eli.

    RispondiElimina
  13. La casa cambia e cresce insieme a noi. Tu spigolosa? Mah, forse potrà anche essere ma da come vedo arredata la tua casa, con questi angoli pieni di amore....dov'è sto spigoloso? Forse con l'esterno e visti i tempi, non ti dò torto Francesca. Io trovo questa nicchia splendida, mi piace un sacco quell'imbuto con lo spago (almeno dalla foto mi sembra un imbuto, porta pazienza sono accecata anche con gli occhiali). Intuisco che il tuo cucciolo d'uomo sta meglio. BENISSSSSSIMO. E vedrai che ti viene l'energia anche per mettere all'aria le fondamenta della casa!!! Io almeno sono così! Un bacione Paola

    RispondiElimina
  14. Mi piace tutto!!!ha un'aria così calda che mi viene voglia di essere lì con te a preparare il pane!
    baci

    RispondiElimina