martedì 6 novembre 2012

+ Sono ricca +


A volte mi lamento, spesso devo ammettere.

Mi lamento perchè sono stanca, perchè il tempo che ho a disposizione dopo 8 ore passate in ufficio
è troppo poco per fare tutto quello che ho in mente,  per condividere i vari progetti a cui sto prendendo parte, i miei piccoli grandi successi personali e lavorativi, le mie idee per il nostro futuro come famiglia....

forse voglio troppo o forse, più semplicemente, ho troppe passioni e troppe idee per la testa.

Forse dovrei fermarmi più spesso, guardarmi intorno ed assaporare quello che la vita
mi ha regalato.

Già.

Fermarmi, ascoltare, respirare, assaporare....











In quest' ultima foto i miei bouquet garni (mazzetti di erbe aromatiche) fatti con le nostre preziose aromatiche,
naturali al 100%.
Da avere sempre in dispensa per l' inverno.
Se siete interessati posso fornirvi l' elenco delle aromatiche disponibili e confezionarli su misura per voi!

Francesca

26 commenti:

  1. Leggendo il tuo post mi sembrava di rileggere un testo che avevo appena scritto. Hai ragione il nostro cervello ribolle di idee e vorremmo essere in grado di far fronte e tutto quello che ci passa per la testa,ma a volte bisogna fermarsi per apprezzare ciò che siamo riusciti a fare. E poi non vorrei dirlo ,ma Adriano a volte a ragione quando dice " fai riposare un po' quel cervello altrimenti rischia di andare in fumo. Un grosso abbraccio a tutti anche da parte di Adriano

    RispondiElimina
  2. magnifica quella visione attraverso la finestra...e dentro la bella famiglia che vive...una visione...e senza spiare solo da spettatori ascoltare quello che parla al cuore...vivi tesoro vivi...e goditi ogni istante...

    RispondiElimina
  3. Sei più che ricca! Sei piena di vita...

    RispondiElimina
  4. Adoro questo post...anzi di più, lo stra-adoro! E' così, dovremmo fermarci e ringraziare per quello che abbiamo. Mi dai consigli su come conservare le aromatiche?! Quali possono esser conservate? Please..che qui Vivere Country non è arrivato e chissà che mi son persa...:(

    Bacio
    Di

    RispondiElimina
  5. Bene, è vero ogni tanto bisogna rallentare per poter godere di quello che già abbiamo. E tu di cose belle ne hai tante.

    RispondiElimina
  6. FRancesca anche io mi lamento forse troppo spesso perchè scalpito nell'energia che non è al passo con il tempo a mia disposizione. In un affanno continuo forse , a volte , qualcosa ci perdiamo. Bellissime foto come sempre un bacio grande

    RispondiElimina
  7. Bello potersi permettere altri ritmi, vero cara Fra? =)
    Ti auguro proprio di riuscire a fare quel che ti proponi. Assaporare invece che correre...
    un grande abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  8. e' vero ci lamentiamo troppo spesso per la mancanza di tempo senza fermarci un attimo a riposare e ringraziare per tutto ciò che abbiamo!
    Fra queste foto sono una meraviglia!!!
    bacioni
    giovanna

    RispondiElimina
  9. Fai tesoro di quello che hai detto, perchè la vera ricchezza sta in ciò che ti circonda, soprattutto la famiglia che hai creato e quella d'origine. Non dimenticarlo perchè ogni istante non vissuto è un granello preziosissimo perduto per sempre. Lavorare è necessario, mantenere la passioni aiuta molto, ma non perdiamo di vista le cose davvero uniche ed irripetibili. Paola

    RispondiElimina
  10. Siamo davvero in sintonia Fra e mi fa sempre piacere, credo sia normale che si pretenda di più da noi stessi,ma trovo giusto fermarsi per accettare ed apprezzare quello che siamo ed abbiamo..Forse il senso della felicità è proprio nascosto qui!!Spero di vederti presto presto!!!

    RispondiElimina
  11. Cara Fra, ti capisco e condivido in pieno. Io sono in ufficio 8,5 ore al giorno (10,5 se consideriamo il tempo per raggiungere l'ufficio e la pausa pranzo in cui non puoi concludere nulla), poi ci sono gli animali, la famiglia, la cena da preparare, qualche corso,... e non mi resta mai il tempo per dedicarmi alle mie passioni. Non ho mai un attimo di tempo libero, ed il weekend lo passo a fare tutto ciò che non riesco a fare in settimana, azzerando i giorni di riposo. Sono molto stanca, ma anche molto felice. Perché ho delle passioni! Vedo molti miei amici che il sabato e la domenica ciondolano in giro come zombie annoiati perché non sanno come passare il tempo... e allora io rido, perché come dici tu, sono ricca. Ricca di gioia di vivere, ricca di passioni, ricca di emozioni. Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. E' necessario, se non proprio indispensabile fermarsi ogni tanto a riflettere su ciò che abbiamo, quanto hai ragione Francesca. Per scoprire ogni volta quanto siamo ricchi, quanto fortunati, e quanto siano inutili le nostre lagne! Mi piaci molto in versione meditativa

    :-)

    Un bacio

    Viviana

    RispondiElimina
  13. Francesca è come se ci fosse telepatia... questi sono esattamente i pensieri che mi attraversano la mente (o forse dovrei dire il cuore) in questi giorni...

    RispondiElimina
  14. Ciao, sono capitata oggi per la prima volta nel tuo bellissimo blog, complimenti, hai saputo davvero comunicarmi bellezza e passione per quello che fai. Ed emozioni nel rivedere i luoghi della mia famiglia materna, le campagne attorno a Biella, dove ormai non vado da alcuni anni e che mi mancano moltissimo. Grazie per questi scorci!!

    RispondiElimina
  15. Mi sembra di sentire me! Soprattutto in certi giorni... Il problema, almeno per me, è il saper ritrovare la lentezza... corriamo corriamo... ma per andare dove?... Un abbraccio.

    RispondiElimina
  16. E' vero quello che dici cara Francesca,in questo periodo che non riesco più a fare nulla,bloccando anche il blog,mi sto guardando intorno.......,e mai più come in questo periodo condivido pienamente quello che hai scritto!!
    Un abbraccio cara a presto!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
  17. Spingersi sempre più in là, volere sempre di più, ma rendersi conto anche di tutta la ricchezza che già ci circonda....e non stiamo parlando di cose materiali...
    Quanto hai ragione Fra!
    Mi raccomando, riguardati, che la seconda gravidanza, con un piccolino che corre per casa, è più faticosa!

    RispondiElimina
  18. Dear Francesca, I do think you have found the key to happiness! Celebrate what you have, the time you have, not what you don't. It is the little things in life that mean the most. Home, family, love. xx

    RispondiElimina
  19. Hai ragione davvero, spunti importanti su cui riflettere..Complimenti per il tuo blog!Silvia

    RispondiElimina
  20. E'vero,siamo sempre di corsa,il tempo non basta,le giornate(non so come mai)sono sempre corte,ma il mio pensiero è che "un passo alla volta"si arriva dove si vuole.Forza e coraggio.Le tue foto sono favolose.Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  21. Ma con quella bella natura che hai intorno è anche più facile!!!! Su con la vita, c'è un tempo per tutto, tranne che per i momenti che se ne vanno...
    Un caro abbraccio...
    Silvia

    RispondiElimina
  22. Mammamia!!!! Che tripudio.
    Meraviglioso. E brava che ogni tanto hai l'intelligenza di fare autoanalisi!
    Abbracci

    RispondiElimina
  23. Molto spesso succede che ce ne dimentichiamo, che diamo più importanza a ciò che non siamo riuscite a fare rispetto a ciò che invece abbiamo fatto e possediamo (e non solo fisicamente). Perché siamo fatte così, perché non ci stanchiamo mai di pretendere tanto da noi stesse. E invece ogni tanto fa proprio bene rallentare e capire che anche se non abbiamo tutto, abbiamo molto di più.

    Ti capisco Fra, anche se la mia vita è così piccola rispetto alla tua (e non in negativo, semplicemente ho meno da fare).
    Ti abbraccio forte forte!

    Silvia

    RispondiElimina
  24. e piano piano arrivo anche qui... dove trovo un post perfetto per questa giornata lenta.
    Sei la mia passeggiata nel bosco

    RispondiElimina
  25. Ciao! Ho dato un'occhiata molto veloce al tuo blog e mi piace... Mi iscrivo!

    RispondiElimina
  26. I love reading an article that can make people think. Also, many thanks for permitting me to comment!


    my web site :: mud runs ohio

    RispondiElimina