martedì 18 febbraio 2014

TUTORIAL CERA NOVECENTO: uno straccio, un po' di Cera e due bimbi che dormono.


Sabato pomeriggio, incredibile ma vero, tutti e due i bimbi dormivano nello stesso momento e così ho preso la palla al balzo ed ho messo mano all' armadio che ci ha fatto ormai due anni fa il falegname e che attendeva un mio intervento da tanto tempo!



Avevo fatto stendere dell' acrilico avorio direttamente dal falegname su tutta la superficie ( il legno utilizzato è un semplicissimo pino) in modo da avere il legno già pronto per la patinatura che avevo in mente di fare.

Ho scelto di utilizzare la nostra Cera Decorativa Oro Ricco Dorato  che parte da una base di cera antichizzante che mi piace tanto perché rende la patina finale più calda e morbida.

Così mi sono armata di guanti (che poi ho tolto e come al mio solito mi sono tirata in uno stato pietoso!!) e ho iniziato a stendere la Cera Decorativa in abbondanza, con un vecchio panno di spugna, facendo dei bei movimenti circolari in modo che la cera penetrasse bene.

Ho poi aspettato una decina di minuti ed ho tolto l' eccesso di Cera Decorativa aiutandomi con della Cera Delicata neutra.
Ho poi aspettato circa un' oretta (e nel frattempo i bimbi si sono svegliati….ecco perché l'armadio è incompleto..sono riuscita a terminare solo tre ante, sigh!), 
dopodiché ho lucidato spazzolando energicamente con la


Ho scattato parecchie foto perché la cera è un prodotto così particolare, così sfaccettato che bisogna imparare a conoscerla, ad amarla, a vederla e apprezzarla in tutte le sue sfumature: controluce, con le luci accese, con le luci spente, nel suo aspetto a volte opaco a volte lucido che lucido non è ma che a noi piace definire "traslucido", nel suo aspetto a volte caldo, a volte freddo….

nel suo sapersi trasformare e mutare al mutare della luce del giorno
(proprio come la calce fa sui miei muri, ricordate? Potete rileggere il post sulle pareti di casa mia qui)

Sotto ogni immagine vi spiegherò il dettaglio fotografato.

Gli attrezzi del mestiere :-)))

Qui potete vedere l'armadio con il solo acrilico (a sinistra)  e le tre ante che sono riuscita a terminare prima che le mie due pesti si svegliassero. In questa foto le luci sono spente e potete vedere che la tonalità è piuttosto fredda,  inoltre non vedete nessun riflesso e nessuna brillantezza. 

Sempre a luci spente,  qui vedete un pochino di lucentezza in più perché ho focalizzato su un punto in cui le pagliuzze della cera riflettevano un po' la luce proveniente dal balcone

E ora accendiamo la luce del lampadario e subito la tonalità si scalda e si ammorbidisce, vero?
Anche in questo dettaglio, luci accese ed effetto antichizzato creato dalla Cera Decorativa Oro Dorato che, come vi dicevo in precedenza, parte da una base di cera antichizzante.

E finalmente iniziamo con qualche scatto in controluce che ci rivela il lato "traslucido" e " discretamente dorato" di questa nostra cera.







Io me!! :-))))

Ecco perché amo tanto la cera:
perché si trasforma, cambia, si modella ma
è sempre lei: affidabile, solida e sicura!

Fra



19 commenti:

  1. che bel risultato! e le foto ci mostrano tutta la bellezza del prodotto ;)

    RispondiElimina
  2. wow! l'effetto finale è davvero bellissimo! devo decidermi di provarla! :)

    RispondiElimina
  3. Questo post si potrebbe anche intitolare "Il cantico della Cera", Complimenti, bellissimo lavoro.

    RispondiElimina
  4. Bello !! ma ci vuole la mano di un esperta come te per rendere un armadio banale a un armadio semplice,caldo ma di grande effetto . Brava :) Sabine

    RispondiElimina
  5. Francesca cara, l'effetto di questa cera decortiva è proprio raffinato! Mi piace da impazzire!!
    Presto dovremo fare due chiacchiere noi!! ^_^ dovrò prendere un bell'assortimento!
    Un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  6. Bene bene ora so come si fa. una libreria, un armadio, un comò, un letto, una cassettiera e due comodini tutti ridipinti da me da trattare a cera aspettano di essere finiti...quanti chili avrò bisogno di cera?beh pian piano lo scoprirò !

    RispondiElimina
  7. Eh sì, anche io la amo perchè è magica !! E per me la Cera Novecento sa di casa, di pulito, in casa mia c'è sempre stata già da quando ero bambina ;)
    Bellissimo post Francesca, davvero !!!
    Baci
    Dany

    RispondiElimina
  8. Bellissimo il risultato cara Fra!
    Prossimamente invece avrò bisogno di una tua consulenza sulla vostra mitica cera bianca!
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. Ma pensa quanto poco si conosce la cera però, io non avevo idea che con la sola cera si potessero ottenere simili risultati, è fantastico! Sulla qualità dei vostri prodotti però non si può dir nulla, non credo sia un caso se la vostra è la cera è così famosa, non ce n'è per nessuno.

    Un bacio

    Viviana

    RispondiElimina
  10. Sono veramente colpita dall'effetto che dà questa cera, la differenza tra ante senza trattamento e ante con è abissale; non credevo che la cera potesse stravolgere in questo modo l'aspetto di un mobile! brava Fra, e grazie per le spiegazioni dettagliate che ci offri

    RispondiElimina
  11. hai fatto proprio bene a fare questo reportage fotografico Francesca, mi incuriosiva molto la cera oro ricco che avevo visto sul tuo sito, sto patinando con varie tecniche i mobili ultimamente, e di solito uso la tua cera scura e quella bianca, mi piace proprio questo dorato caldo che hai ottenuto!!
    ps le tue ortensie sono sempre come "nuove" ;-)
    un abbraccio!
    Silvia

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia di lavoro Francesca! Per me utilissimo poi, tra un po' dovrò giusto mettere mano alle porte e parto da una situazione simile... l'effetto finale che hai ottenuto è meraviglioso, quindi mi sa proprio che seguirò passo passo le tue indicazioni. Le tue ante sono bellissime con questo effetto cerato-anticato!

    RispondiElimina
  13. Sono qui per fare gli auguri al tuo piccolo, se non ricordo male oggi è il suo compleanno. Non posso comunque non dirti quanto mi piace l'effetto della cera, davvero un risultato straordinario. Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia! Qsta cera è fantastica! Me ne sono già innamorata!

    RispondiElimina
  15. Tantissimi auguri di buon compleanno a GG e al piccolo Carlo (anche se un pochino in ritardo)!!!! Barbara

    RispondiElimina
  16. Adoro la vostra Cera...la uso volentieri per decorare i miei mobili.....un giorni ti manderò delle foto....così mi dirai se sono una brava cliente....un bacio MONIA

    RispondiElimina
  17. Buongiorno Francesca...bellissimo lavoro. Non sapevo che la cera avesse tutte queste qualità...
    Mi daresti alcuni consigli per dei lavoretti che dovrei fare?
    Grazie 1000.
    Gabriella

    RispondiElimina
  18. ma mannaggia..solo io son riuscito a fare un casino con sta cera??? devo riprovare:.)

    RispondiElimina