venerdì 12 aprile 2019

I GIOVANI DI OGGI ...GIA' !


Una breve riflessione in questo venerdì uggioso... tratta dal mio Fb perchè visto che il messaggio mi sta molto a cuore, desidero che si diffonda il più possibile.


Leggo sui social ,sento per strada, finanche nelle canzoni, critiche continue 
ai giovani di oggi, 
come se questi ragazzi fossero dei poveri dementi o poco più. 
Decerebrati e scansafatiche.


Ma non ci rendiamo conto che (forse) sono solo diversi da come eravamo noi perchè vivono in un contesto diverso da quello in cui abbiamo vissuto noi, in cui peraltro gli adulti si muovono tentoni perchè non ne conoscono dinamiche e caratteristiche? 

Ma tutti questi criticoni credono veramente che a sminuirli, a criticarli in continuazione invece che incoraggiarli, motivarli, ASCOLTARLI e amarli sia la soluzione per far diventare questi ragazzi come vogliono loro? 
Che poi...ma chi l'ha detto che "come volete voi o come eravate voi " sia davvero il modo giusto? 
Quanta arroganza!

Vediamo un po' come sono ridotti il nostro pianeta e l'essere umano stesso, quanti problemi emotivi ognuno di noi ha... non credo che noi e quelli prima di noi siano stati tanto meglio dei giovani di oggi eh!




Io conosco tanti giovani uomini e donne che frequentano la mia casa per piacere di stare con i miei figli e con me e li trovo meravigliosamente forti e fragili, con tanto bisogno di amore incondizionato, ACCETTAZIONE, guida e sostegno.

E noi grandi abbiamo bisogno di loro perchè, ammettiamolo, hanno un altro passo su certe cose!! 
Io imparo tantissimo da loro, ne sanno una più del diavolo!

MA TOGLIAMOCI UN PO' DA QUESTO PIEDISTALLO SU CUI CI SIAMO INNALZATI PERCHè SIAMO ADULTI. 
De-cresciamo!! 

E impariamo a divertirci con loro che sono divertenti e teneri da matti! 


Mai gli darei addosso, li prendo benevolmente in giro a volte, sì, perchè posso vedere qualche sciocchezza tra le cose che fanno, certo, ma puntare il dito non serve a nulla. 
E poi... se penso alle sciocchezze che ho fatto io!!! 😄

Mai li giudicherei severamente per il loro essere "giovani di oggi". 

Cerco sempre, nel mio piccolo, di mettere in risalto 
(ai loro stessi occhi, perchè spesso faticano a vederlo da soli) 
quanto di speciale c'è in loro. E c'è tanto di speciale davvero.

C'è chi fotografa benissimo (come potete vedere dalle foto di G.U. qui sotto), chi suona la consolle (non mi piace magari il dj del momento che tanto piace a loro ma apprezzo la passione che ci mettono, è piacevole!)
 e allieta le serate estive quando le finestre sono aperte, chi ha un talento innato per giocare con i bambini, chi è curioso o timoroso ma mette da parte la timidezza e ti fa domande scomode...chi chiede un parere, chi non lo chiede ma glielo leggi negli occhi che vorrebbe... quindi cerchi di anticiparlo e vedi quegli occhi illuminarsi .



Quindi, gradirei tanto che tutti questi barbagianni sputasentenze si rimboccassero le maniche e diventassero guide ed ispirazione per questi tanto criticati giovani, 
gli camminassero accanto.

O forse è troppo difficile...perchè quelli incapaci e scarsamente empatici siete...
 proprio voi?




Nessun commento:

Posta un commento