venerdì 27 luglio 2012

Torta salata/ Swiss chard and ricotta pie


Abbondanza di bietole (o "coste" come le chiamiamo noi Piemontesi) nell' orto in questo periodo.

Vita Frugale, qualche giorno fa ha postato una ricetta di una pizza ripiena di bietole e ricotta:
com' è buffo il mondo, io preparo ogni anno, nella stagione delle coste, una torta salata con
la pasta sfoglia, le bietole e la ricotta!
Sarà che chi ha un orto ha su per giù la disponibilità delle stesse verdure nello stesso periodo e deve ingegnarsi su come usarle per non farle venire a noia ai membri della famiglia!! ;-)

Perdonate queste brutte foto...scattate ieri sera alle otto e mezza mentre la preparavo e mentre Denny addormentava il piccolo (eh già, tocca a lui metterlo a letto perchè con me non ne vuole sapere di dormire, nè se lo metto nel lettino, nè se lo tengo in braccio, nè nel passeggino... un vero disastro!)

Vi lascio la ricetta?

INGREDIENTI:
badate bene, non ci sono nè pesi nè quantità...io vado a ispirazione con questo genere di ricette

Un po' di bietole bollite
Uova
Ricotta
Abbondante Parmigiano Reggiano grattuggiato
Olio extra vergine d'oliva
Uno spicchio d'aglio
Pepe
Sale
Noce Moscata
Un disco di pasta sfoglia per la base (no, non la faccio in casa, non ci penso nemmeno!! ah ah!
Una lavorazione esageratamente lunga. Ma potete decidere di utilizzare un altro impasto, come quello per l' erbazzone o per la pizza, quelli sì che potete farli in casa!)

 

Con la mandolina (quella della mia nonna!!) tritate le bietole e ripassatele in padella con un po' di sale, uno spicchio d'aglio e dell' olio extra vergine d' oliva, giusto per insaporirle un po'.

 

Una volta pronte (io le lascio andare a fuoco vivace circa 5-7 minuti) buttatele in una ciotola, aggiungete la ricotta, le uova, il sale, il pepe e la noce moscata e abbondante Parmigiano.
Mescolate bene.


Adagiate su una teglia il disco di pasta sfoglia (o l' impasto che avete preparato) e poi stendete omogeneamente il ripieno.


Ripiegate i bordi in modo che formino una coroncina e sigillino il ripieno.


Infornate a 180-200°C e fate cuocere per una ventina di minuti (anche qui...andate a occhio, i tempi non sono uguali per tutti i forni! Quando la pasta inizia a dorarsi è ora di sfornare!).

Servite accompagnando con un ottimo Prosecco di Valdobbiadene extra dry...
se è abbondante..ancora meglio!!! Ih ih!!!

 

Buon fine settimana!

Fra

10 commenti:

  1. Mmm buonissima!!! Sarà che amo le torte salate ma con le bietole e' un'ottima variante ai soliti spinaci.
    Io l'altro ieri e ho preparata una con quello che avevo: cipolle di Tropea cotte nel latte, robiola di capra, uova , sale, pepe e una volta riempita la sfoglia ho adagiato sopra i pomodori tagliati a fettine e una grattuggiata di ricotta salata... Buonissima! Peccato che io nella frenesia di far le cose non ho fotografato nulla :p
    Buon fine settimana Fra

    RispondiElimina
  2. Grazie Francesca! La tua torta è bellissima!!! A presto!

    RispondiElimina
  3. It look delicious !!!...lovely weekend from me darling.....xxx...

    RispondiElimina
  4. Deliziosa sicuramente!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  5. ciao Fra
    mi sa che la torta o pizza o erbazzone che dir si voglia sia un classico... Le biete anche da noi sono anche nella rivisitazione della pasqualna che una volta era solo fatta con prebuggiun(mazzettoe erbe di campo) a Paesqua e inverno con i carciofi ma il resto dell'anno con le biete. MA da noi si usa la pasta matta, solo farina acqua olio EVO e sale. Una bella sfoglia x accogliere un ottimo ingrediente! Io però non faccio bollire le verdure x non fargli perdere sostanze nutritive. Le metto in padella antiaderente con un po' di cipolla e le faccio stufare con il coperchio. Ho notato che se lascio x bene prima di aggiungere gli altri ingredienti, la torta viene più buona!!! ma damìnoi mettiamo pure il coperchio...
    buona domenica
    simonetta

    RispondiElimina
  6. hai scritto che le foto erano brutte, ma io le trovo belle, ed attraenti mi fanno venire una fame!!! Baci Barbara

    RispondiElimina
  7. Terrific work! This is the type of information that should be shared around the web. Shame on the search engines for not positioning this post higher!

    RispondiElimina
  8. Adoro le torte salate! Ti confesso però che non ho mai provato le coste, nonostante sia una toscana trasferita in piemonte :-)
    Mi hai fatto venire voglia..
    Un grande abbraccio
    Mug

    RispondiElimina
  9. Perfetta per il mio regime flexitariano :)

    RispondiElimina
  10. Complimenti, bella da guardare e sicuramente buona da mangiare .

    RispondiElimina